Che cosa sono i Peeling Chimici?

A cosa servono i Peeling Chimici?

I peeling chimici sono trattamenti di esfoliazione dermo-estetica, utilizzati per favorire il ricambio cellulare e quindi contrastare inestetismi o affezioni cutanee di vario genere.
In Medicina Estetica i peeling chimici, aventi lo scopo principe di eliminare le cellule morte della pelle, stimolare la produzione di nuovo collagene e favorire l’assorbimento di eventuali principi attivi, vengono utilizzati a livello profondo per il trattamento di:
– Rughe e macchie cutanee
– Cicatrici e smagliature
– Acne
– Cheratosi
– Melasmi
– Psoriasi
– Dermatiti seborroiche

Gli esfolianti chimici utilizzati nell’esecuzione di un peeling professionale sono molteplici ma tutti in grado di rompere i legami che tengono uniti fra loro i corneociti inducendo così necrosi, infiammazione e quindi rinnovo cellulare negli strati più o meno profondi della pelle; fra questi ricordiamo gli acidi alfa-idrossiacidi (quali l’acido glicolicoe quello mandelico), l’acido salicilico, l’acido retinoico e quello tricloroacetico. Il trattamento con Peeling Chimici può essere più o meno superficiale a seconda dei bisogni e delle necessità del paziente, è sempre consigliato però rivolgersi a personale esperto e qualificato per scongiurare il rischio d’insorgenza di spiacevoli effetti collaterali.

Hai bisogno di ulteriori informazioni?
Scrivici su Whatsapp, ti risponderemo al più presto!

Come si eseguono i Peeling Chimici?

Il trattamento è piuttosto rapido e prevede che, dopo aver delicatamente deterso e disinfettato la cute, vi venga applicata una miscela di esfolianti chimici, dettata dal bisogno del paziente e quindi dall’inestetismo che si vuole trattare. Rispettato il tempo di posa, la miscela o il singolo esfoliante chimico, verrà rimossa e la pelle minuziosamente pulita. Alla fine della procedura, verrà applicata sulla cute trattata una crema lenitiva ed eventuali sostanze attive, che saranno così più rapidamente ed efficecamente assorbite dalla pelle.

Si consiglia di effettuare un ciclo di trattamento di minimo due sedute ad intervalli di circa 20 giorni, preferibilmente in inverno; verrà infatti raccomandato al paziente di non esporsi – anzi evitare – i raggi UV sia prima che dopo l’esecuzione del peeling chimico per scongiurare i rischi di arrossamento, bruciore ed irritazione della cute.

Serv. Med Estetica - Peeling Chimico

    Le nostre informazioni di contatto

    I nostri Medici si dedicano ai pazienti con la massima disponibilità per tutto il tempo necessario, garantendo massima professionalità, competenza e trasparenza nel rapporto medico-paziente, mettendo la salute delle persone prima di tutto.